venerdì 3 maggio 2013

Alternative al girello?

Dopo l'interrogativo passeggino fronte strada o fronte mamma a casa 3G si è posto un'altro dubbio: ma il girello, lo compriamo?

In questo caso non sono necessarie ricerche in rete per sapere che ormai è da anni sconsigliato perchè sembrerebbe ritardare il gattonamento e quindi il camminare autonomo. Se a questo aggiungiamo anche il terrorismo psicologico della nostra pediatra che alla domanda:"Lei cosa ne pensa dell'uso del girello?" ha esordito dicendo:"Assolutamente no! E' una delle prime cause di morte nei bambini sotto l'anno..." (e vi risparmio il racconto di tutti gli episodi tragici a supporto della sua tesi), è chiaro che la nostra nostra decisione è stata quella di non acquistarlo.

Detto questo, è comunque vero che, come tutte le cose, il buon senso e il senso della misura fanno la differenza; per cui, non è l'oggetto in sè che è pericoloso, ma l'uso che se ne fa.
Per chi infatti fosse interessato all'acquisto crediamo che questa guida sia un ottimo punto di partenza per avere una panoramica chiara e decidere quindi quale girello acquistare.


Noi invece siamo alla ricerca di alternative al girello e di idee per favorire almeno il gattonamento di Gioia, cosa che vediamo ancora lontana visto che non appena la sdraiamo a pancia in giù, in un nanosecondo si è già girata a pancia in su. In compenso nel seggiolino da tavolo, con una sedia sotto i piedi, facendo leva sulle braccia riesce ad alzarsi senza problemi e non appena raggiunge un po' di equilibrio stacca le mani e si fa l'applauso da sola tutta compiaciuta. 

Purtroppo questa volta non siamo riusciti a tirar fuori nessun coniglio dal "google cappello" e a parte questo attrezzo che però mi mette un po' di ansia e che, tra le altre cose, sembrerebbe non esser più in produzione


non abbiamo trovato alternative al girello, se non il buon e vecchio tappeto con cuscini e giochi su cui forse, un giorno o l'altro, Gioia potrà iniziare il primo rotolamento e poi chissà anche a gattonare... Per cui la missione di domani è quella di andare all'Ikea e iniziare ad ampliare l'area dei giochi da pavimento!

Nel frattempo chiediamo aiuto a chiunque passi di qua: quali sono i vostri trucchi per intrattenere un otto/novemesenne che vorrebbe cambiare attività ogni cinque minuti?

25 commenti:

  1. Ti do il mio consiglio. Ho due figli, uno 10 anni uno di 17 mesi.
    Il primo ha gattonato sino a 15 mesi, poi pian piano e SENZA girello è andato.
    Il secondo si è lasciato camminare a 9 mesi, in tre gg al mare è passato da seduto a in ginocchio a in piedi a da solo per sempre.
    La prima volta il girello lo avevo e non l'ha voluto, questa volta mai comprato.
    Ogni figlio ha strade diverse da percorrere ma se vuoi farla camminare, lasciala libera a terra, imparerà la casa, gli ostacoli e pian piano, con la tua attenzione camminerà senza aggeggi!

    p.s. una bimba con una settimana di differenza con il mio secondo, siccome non è stata mai messa per terra, ha iniziato a fare passeti solo ora a 17 mesi.
    Non aver paura, anche se battono la testa, piangono ma poi via di nuovo. La renderai libera^-^

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Francy!!
    Oggi Gioia compie 9 mesi...chissà che non ci stupisca come il tuo secondo ;-))!

    RispondiElimina
  3. dei miei 3 bimbi ciascuno ha seguito un percorso diverso: addirittura Marcello, che ora ha 6 anni, non ha praticamente mai gattonato, preferendo da subito camminare. credo che sia giusto lasciare che in questo facciano da soli i loro progressi. per intrattenerli, come ho già avuto modo di dirti i miei si auto-intrattengono ^_^. se dovessi inventarmi io qualcosa andrei in crisi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..uhm mi sembra di capire che dovremmo fare il bis per intrattenere Gioia...proverò a sentire cosa ne pensa papà 3G, ma ho paura che a quel punto possa cedere al girello! ;-)

      Elimina
  4. ps: se passi da me c'è un pensiero per te: http://mamma-make-up.blogspot.it/2013/05/the-versatile-blogger-award.html

    RispondiElimina
  5. Noi abbiamo adottato la stessa tecnica per entrambi i bimbi. Abbiamo pavimentato una zona della nostra casa con quelle piastrellone morbide tipo puzzle (sconsigliamo coperte e tappeti perché i bimbi si inciampano) e l'abbiamo circondata con grandi scatole di plastica.
    Abbiamo riempito le scatole con libri pesanti in modo che non riuscissero a spingerle in avanti, ma un paio le abbiamo lasciate aperte e riempite invece di giochetti a cui potessero avere facile accesso.
    Certo, questa soluzione occupa un po' di spazio, ma lascia a noi genitori moltissima libertà.
    So che la mia bimba non corre pericoli lì dentro: si sposta, va a prendersi i giochi, e si esercita ad alzarsi in piedi aggrappandosi alle scatole!
    È come un box in formato gigante e senza quella sensazione di "prigione".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi stavamo pensando a questa soluzione e infatti oggi ci siamo procurati le piastrellone puzzle...domani si costruisce il box gigante...;-)
      Grazie!

      Elimina
  6. Ciao ti ho visto su Kreattiva e ti seguo con piacere, bello il tuo blog e bel post! se vuoi ti aspetto da me qui http://iprofumidellamiacasa.blogspot.it/ !

    RispondiElimina
  7. qualche idea di attività: siparietti musicali,mma anche teatrali! (con Pistacchio passiamo ancora delle decine di minuti con il bollino adesivo delle mele o banane. Me lo appicico sul naso e faccio le facce, mi nascondo dietro un telo -lo strofinaccio. e magicamente il bollino sparisce, poi riappare. E lui guarda rapito. Semplici giochi scoperta questo è caldo, quello è freddo. Questo liscio, quello ruvido. Opure il cestino dei tesori ne parlavi anche tu, vero?
    Ma adesso come adesso: tante tante passeggiate!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I siparietti a casa 3G sono all'ordine del giorno e ormai non solo a casa...oggi attendendo il nostro turno alla cassa sono finita a fare il gioco del cucù con le piastrellone giganti di cui parlavo sopra... a ridere non era solo Gioia ;-))
      I giochi freddo e caldo ci mancano ancora...il cestino dei tesori andrebbe rinnovato... e per le passeggiate finalmente è arrivata la primavera!!!
      Grazie!

      Elimina
  8. Ciao, vengo da Kreattiva. C'è un giveaway in corso sul mio blog, ti va di partecipare?
    http://30metriquadri.blogspot.it/2013/04/giveaway-firmoo.html

    RispondiElimina
  9. Ciao Famiglai 3G! Sono di nuovo io...
    Ho trovato questo vostro post così interessante che ho sentito il bisgono di farne uno mio in risposta al vostro, per spiegare un po' meglio come ci siamo organizzati noi!
    Se vi va di passare il post è a questo link!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cicala!...ma certo che passiamo. ..arriviamo! ;-)

      Elimina
  10. Anche da noi, tappeto (normale), con il cuscino per allattamento, reciclato per aiutarlo a stare seduto prima e attutire le cadute poi, tappetone imbottito e tanti giochi in due scatole alla sua portata. Poi, sopra al tappeto, palestrina (quel "ponte" con i giochi attaccati, ma leggere, così quando ha iniziato a tirarsela in testa non è capitato nulla. Poi tappeto attività. Purtroppo, non c'è alternativa a stargli dietro, temo. Il nostro nano ha iniziato a camminare a 10 mesi e prima non ha mai gattonato però voleva essere tenuto in piedi e fatto camminare. Noi abbiamo solo assecondato. Utile anche un gioco da spingere, magari di quelli che poi diventano cavalcabili, per non sprecare soldi, spazio e energie per un paio di mesi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere di conoscerti mammavvocato, benvenuta e grazie per averci raccontato la tua esperienza! Crediamo che Gioia assomigli al tuo piccolo nano e pensiamo che salterà anche lei il gattonamento. ..in questi giorni sul suo super tappeto vuole continuamente essere tenuta in piedi e attaccandosi al divano comincia anche a fare piccoli spostamenti. ..la palestrina "morbida" l'abbiamo adottata anche noi dal terzo mese e il gioco da spingere che suona solo se spostato ci è stato da poco regalato.. in effetti anche quello in questi giorni è gettonato (chiaramente tenuta in piedi da noi)...

      A presto!

      Elimina
  11. Lasciarlo gattonare su un tappeto e dargli strumenti nuovi. Io gli facevo la scatola delle sorprese e ci mettevo dentro cose diverse di volta in volta, tipo scatolina con lo zucchero, mestoli, cose diverse al tatto, spugnette. E lui si divertiva a scoprire le cose e conoscere gli oggetti. Provate è carino come intratenimento/scoperta.
    Baci
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Raffaella!
      Mi sa che dobbiamo aggiornare il nostro cestino dei tesori e passare alle scatole delle sorprese...;-)

      Grazie!

      Giusy

      Elimina
  12. io con i teppeti puzzle ho risolto...non ho mai comprato il girello perchè le mie porte son più piccole del normale e avrebbe arrotondato gli spigoli..,,.... palestra sonora da terra e io riempivo una bottiglia di plastica con dei sassolini e poi sigillavo bene il tappo e la peste n4 ha apprezzato molto questo gioco sonoro glia andava dietro e girava per il corridoio così.......
    ciao 3g

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti anche Gioia sta apprezzando il suo nuovo tappeto puzzle. .. Bella l'idea della bottiglia da inseguire. ..;-))

      Grazie Veronica!

      Elimina
  13. Noi il girello l'abbiamo usato... e ad 11 mesi Lollino non camminava: correva!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ops. ..questo commento ci era sfuggito..ciao Gracy! ... Come tutte le statistiche anche quella del girello ha le sue eccezioni...e il tuo Lollino lo dimostra..;-))

      Grazie per aver lasciato una traccia della tua esperienza!

      A presto!

      Elimina
  14. noi il girello lo abbiamo usato... coem ci ha detto il òpediatra se usato in maniera consapevole non può fare alcun danno...
    scopro stasera il tuo blog... complimenti se ti va di passare da me :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao mamma con l'ipad!! Assolutamente d'accordo...è l'uso che se ne fa a fare la differenza! Certo che passiamo da te, anche se in realtà noi ti conosciamo già ;-)... Sei anche nel nostro blogroll dei genitori geek...

      Grazie per i complimenti benvenuta!

      A presto!

      Elimina

Lascia qui il tuo commento o mandaci una e-mail a famiglia3g@gmail.com.
In buona fede lasciamo aperto il commento a tutti; eventuali commenti offensivi o non coerenti con i contenuti di questo blog verranno eliminati anche se pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...